domenica 2 luglio – Il SEPOLCRO degli SCIPIONI permesso speciale

Il prestigioso complesso archeologico dell’età repubblicana è uno dei monumenti più importanti dell’età repubblicana dell’antica Roma. Scoperto nel 1780 il sepolcro divenne una meta abituale per studiosi e visitatori che compivano il Grand Tour. Agli inizi del III secolo a.C. il capostipite della illustre famiglia degli Scipioni, Lucio Cornelio Scipione Barbato, console del 298 a.C, iniziò la costruzione di un sepolcro monumentale per la sua gens. La scelta di collocare l’edificio funerario a poca distanza dalla via Appia indicò un preciso orientamento politico, la via Appia era stata infatti inaugurata nel 312 a.C. con lo scopo di agevolare e di sostenere l’espansione del dominio di Roma nell’Italia meridionale. Il monumento, scavato nel tufo stesso della collina, presenta una pianta quasi quadrata, con quattro grandi pilastri che lo dividono in sei gallerie:
quattro che fiancheggiano i lati e due che si incrociano al centro.

INFO: apt. ore 14,50 in Via di Porta San Sebastiano, 9

https://www.google.it/maps/place/Sepulchre+of+Scipioni/@41.8759571,12.4984204,17z/data=!3m1!4b1!4m5!3m4!1s0x132f61db5cca503b:0x7660b17527c8c01e!8m2!3d41.8759571!4d12.5006091?hl=en

costo € 8,00, aggiungere costo biglietti € 4,00

La prenotazione alle visite guidate è sempre obbligatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *