PALAZZO CESI ARMELLINI – permesso speciale

Gioiello rinascimentale d’arte e d’architettura e scenario di grandi storie e avventure sin dai tempi di Seneca e dei Lanzichenecchi, i quali, sembra, siano riusciti ad entrare in Roma sfruttando le aperture del palazzo. Fu costruito per il cardinale Francesco Armellini agli inizi del ‘500; nel 1565, acquistato da Angelo e Pier Donato Cesi, fu completamente ristrutturato da Martino Longhi il Vecchio. All’interno del cortile, restano tracce della pavimentazione dell’antica via Cornelia. La galleria al piano nobile è affrescata con storie di Re Salomone della scuola di Pietro da Cortona. Tra i tesori da scoprire anche degli splendidi soffitti in legno a cassettoni, la biblioteca cinquecentesca e la cappella affrescata nel ‘500, ed infine la terrazza da cui si gode una veduta unica e ravvicinata sulla cupola di San Pietro.

INFO:

  • apt. ore 10.00 in Via della Conciliazione 51;
  • costo € 8,00 + donazione € 6,00
  • prenotazione obbligatoria al 3478249859 o info@resantiquae.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *