In questa pagina sono raccolti i contributi video che stiamo realizzando per voi, tante curiosità sulla storia, l’arte, l’archeologia e la cultura archeogastronomica… non perdeteli!

La Liberazione di Pietro, affrescata da Raffaello a partire dal 1512, all’interno del nuovo appartamento che Giulio II si stava facendo preparare per non abitare in quello del suo detestato predecessore Alessandro VI Borgia. Un capolavoro di luci e ombre, a raccontare una pagina miracolosa della storia sacra, attraverso il pennello di un artista immortale.
La Basilica di Don Bosco, nell’omonimo quartiere a due passi da Cinecittà, tra foto d’epoca e curiosità cinematografiche, in un racconto per immagini. Il filmato ha partecipato al challenge #culturainbalcone
Il 21 aprile 2020 si festeggiano i 2773 anni di Roma. Alla scoperta delle origini, dei miti e delle leggende di una città che conserva la sua straordinaria bellezza, nonostante tutto questo tempo sia passato tra i suoi colli…


Res Antiquae Coquinariae – Epityrum
L’Epityrum di Catone è una delle ricette più semplici e invitanti che ci provengano dall’antichità romana. La cucina di Roma antica, specialmente degli anni della repubblica, era una cucina familiare e disadorna fatta di pochi e sani ingredienti spesso raccolti nell’orto dietro casa! I romani in origine erano agricoltori e allevatori di pecore e la cucina dei tempi prima di Cesare è rustica, corrispondendo alla vita modesta degli abitanti della Città Eterna. In questo caso Catone il Censore ci da precise istruzioni per preparare una sorta di patè di olive ante litteram: l’epityrum di olive bianche o nere.
vidéo en français

Il 7 aprile del 1520, esattamente 500 anni fa tutta Roma seguì i funerali di Raffaello al Pantheon. Ecco il racconto…
Ecco il terzo video su Raffaello. Vi racconto della Trasfigurazione, capolavoro dei capolavori e tradizionalmente ultimo dipinto di Raffaello. Il 6 aprile 1520, dopo una settimana di febbri maligne, Raffaello muore, tra lo sgomento generale della corte papale e di tutta Roma.
Al suo capezzale verrà esposta proprio la pala della Trasfigurazione
Oggi vi parlo della Pala Baglioni, conservata dal 1608 nella Galleria Borghese a Roma, ma realizzata da Raffaello per la cappella della famiglia Baglioni in San Francesco al Prato a Perugia, realizzata da Raffaello per Atalanta Baglioni in memoria di suo figlio Grifonetto.

Vi presentiamo il primo dei video che stiamo realizzando per tenerci in contatto con tutti voi che ci seguite! Si parla delle porte che si trovano all’interno delle Stanze di Raffaello in Vaticano, meravigliosamente intarsiate ed intagliate.