RES Antiquae

res antiquae logo

l'associazione

questa è RES Antiquae

L’Associazione Res Antiquae siamo noi: Ada Foschi e Bianca Esmeralda Panu, entrambe archeologhe e abilitate alla professione di guida turistica e di accompagnatore turistico.

La nostra Associazione culturale, nata nel 2016, è la felice conseguenza dei nostri studi universitari, e “eredita” tutta l’esperienza della Cooperativa archeologica Res Antiquae pensata e creata nel 1989 insieme a altre colleghe e colleghi proprio sui banchi della Sapienza Università di Roma e nelle pause di cantiere dei primi scavi archeologici.

È quindi in fondo una lunga storia di amicizia e solidarietà lavorativa che ha seguito il suo corso naturale di impegno archeologico sul campo, e poi di collaborazione didattica con numerosissimi Istituti scolastici di tutta Italia, e di divulgazione e guida alla conoscenza del nostro patrimonio archeologico e storico-artistico con innumerevoli appuntamenti settimanali alla scoperta delle meraviglie di Roma e non solo.

L’eredità di tanti anni di lavoro in ambito archeologico ci accomuna, e anche l’amore per il patrimonio diffuso di Archeologia e Arte che con gioia ritroviamo in tanti luoghi d’Italia, e che ci sorprende sempre, in un semplice dettaglio o in un insieme più complesso.

Prendiamo vita, come dice il nome che abbiamo scelto, dal nostro passato archeologico: “res” come “cosa, fatto, realtà, azione, impresa, argomento, materia”, ma anche molto di più: passione per il patrimonio che i nostri predecessori ci hanno lasciato in eredità, un patrimonio che è importante conoscere perché non si disperda.

il significato della nostra immagine

Il nostro simbolo è una piccola lucerna in argilla di epoca romana, una semplice lampada portatile a olio con corpo globulare e realizzata a stampo; la spalla è decorata da file di globetti a rilievo, il beccuccio da cui usciva lo stoppino immerso nel combustibile è piccolo, e la presa verticale.

Una modesta fonte di luce, un oggetto umile ma indispensabile, perché necessaria è la luce per la vita quotidiana, come è essenziale la cultura per illuminare il succedersi dei giorni, dei mesi e degli anni.

Ci piace il colore della terracotta, che è quello dell’argilla, dei mattoni di Roma e della terra di scavo; è il colore che caratterizza il nostro sito creato da @rachelelopiano, e che è affiancato dal colore ottanio, un mix di turchese e petrolio… perché l’arte è, o vorremmo che fosse, il nostro petrolio. L’ottanio è per noi anche il colore dell’acqua del fiume: il corso sinuoso del Tevere è sempre presente nelle pagine del sito, come memoria imprescindibile della nascita della città, come linea di unione tra entroterra e Mediterraneo.

Sulle sue sponde si sono avvicendate le culture, sono stati elevati i templi e gli ospedali, si sono intrecciati gli scambi commerciali, hanno preso ispirazione gli artisti, grazie a lui è nata Roma.

Ada Foschi

Ada Foschi

Sono un’archeologa, diplomata alla Scuola di Specializzazione Nazionale in Archeologia Classica presso Sapienza Università di Roma.

L’archeologia per me è uno stare “vicino” e ugualmente “lontano”... sia nel tempo che nello spazio. Mi sono specializzata infatti sulla Siria di età romana, in particolare sulla città di Palmira, recentemente e purtroppo, oggetto di terribili distruzioni. Ma sono nata e ho sempre vissuto a Roma (non dimenticando quella parte delle mie radici piemontesi e venete). A Roma ho iniziato a scavare, e proprio sul colle della sua nascita, il Palatino, e di Roma amo far conoscere i luoghi dell’anima, i dettagli che la rendono poetica, indimenticabile.

Sono guida turistica abilitata in italiano, la mia lingua madre, e in francese, lingua che amo e che mi accompagna da sempre. Ho una grande passione per la lettura (d’altronde sono figlia di un bibliotecario), sono giornalista pubblicista e autrice orgogliosa di un paio di libri, uno, l’ultimo, proprio sull’antichissima città del deserto, il mio piccolo contributo per sensibilizzare tutti noi alla fragilità del patrimonio archeologico. 

Bianca Esmeralda Panu

Bianca Esmeralda Panu

Non sono romana, ma vivo a Roma, che oramai è diventata la mia città, da più di trenta anni. Sono cresciuta a Napoli, a Genova ho fatto il liceo; delle due città in cui sono cresciuta mi manca un po’ il mare, il profumo di salsedine che ti arriva con un soffio di vento quando meno te lo aspetti, ma Roma con tutte le sue contraddizioni è una città che non si può non amare con passione.
Sono laureata e specializzata in Archeologia classica alla Sapienza di Roma e dopo anni in cui ho lavorato come archeologa scavando, schedando e studiando i materiali di cantiere ho preso l’abilitazione di guida turistica nel 2006 in italiano e in francese e da allora ne ho fatto la mia professione.
È un’emozione sempre nuova far scoprire ai romani e ai turisti la mia città di adozione, sempre con la passione e il sorriso. Il viaggio o la conoscenza di qualcosa di nuovo è per ciascuno un tassello che si sedimenta nel vissuto a costruire ricordi, sensazioni, esperienze, che resteranno talvolta una piacevole isola a cui tornare. Cerco di trasmettere a ognuna delle persone che accompagno alla scoperta dei monumenti di Roma le stesse sensazioni che mi fanno emozionare ripercorrendo le tracce della storia e del passato, provando a farli rivivere con gli occhi di chi ha abitato la storia.

iscriversi all'Associazione

L’iscrizione all’associazione Res Antiquae è gratuita e valida per un anno, e serve per partecipare a tutte le attività in programma.

Puoi fare la tua iscrizione scaricando il modulo attraverso il pulsante qui sotto, compilandolo e inviandolo all’indirizzo info@resantiquae.it.

Alle attività dell’associazione è possibile partecipare dietro versamento di una quota specificata di volta in volta nella programmazione mensile.

il calendario delle prossime visite

2022 Ottobre

  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento
  • Nessun evento